La Scuola Open Source

Scuola aperta, libera e sociale

La Scuola Open Source è un progetto nato a Bari, dedicato all’innovazione, sociale e tecnologica che porta con sé l’idea di una scuola libera, aperta e sociale che ogni persona può frequentare senza preclusioni per imparare nuovi know how. Si configura come un hackerspace dove persone con interessi comuni (computer, tecnologia, elettronica e scienza ecc) possono incontrarsi, socializzare e collaborare avendo a disposizione strumenti come Arduino, Raspberry pi, Udoo, taglio laser, fresatrici cnc o stampa 3D.

Fare è pensare

La Scuola Open Source incentra la propria didattica sul learning by doing, sul fare le cose e sull’imparare facendole, sull’apprendimento in situazione. Ogni persona può utilizzare liberamente numerosi strumenti per la progettazione della propria idea come Arduino, Raspberry pi, Udoo, taglio laser, fresatrici cnc o stampa 3D. L’attività diventa quindi un continuo processo di ricerca e esplorazione che apre possibilità e opportunità, che porta le persone a farsi domande e a considerare la curiosità come strumento per strutturare in modo virtuoso il proprio apprendimento. Si tratta spesso di percorsi non lineari, guidati dalle proprie passioni piuttosto che da un metodo formalizzato.

Co-conoscere

La Scuola Open Source si configura come un hackerspace dove persone con interessi comuni (computer, tecnologia, elettronica e scienza ecc) possono incontrarsi, socializzare e collaborare. Ciò crea un terreno fertile per facilitare lo scambio continuo e reciproco di informazioni. Il punto di forza del modello di apprendimento hacker è creare una discussione critica ed evolutiva dove chiunque impara qualcosa poi lo insegna ad altri, istituendo un confronto a più voci produttivo e costruttivo che permette di “moltiplicare” la conoscenza.